Miscela frigorifera


Una volta, per fare i gelati si preparava una miscela frigorifera mischiando ghiaccio tritato e sale. In questa esperienza verificheremo come questa miscela dà luogo ad una trasformazione endotermica in grado di abbassare la temperatura fino a -21,3° C.

Durata: 15'

Scopo:

Dimostrare come è possibile preparare una miscela frigorifera mischiando ghiaccio e sale.

Teoria:

Acqua e sale formano una miscela eutettica, il cui punto di fusione è inferiore ai punti di fusione delle due sostanze, e precisamente è a -21,3° C per una miscela al 23,3% di sale. Ghiaccio e sale, dunque, non possono coesistere in equilibrio ad una temperatura superiore a quella eutettica: in questo caso, il ghiaccio fonderà e il sale si scioglierà nel ghiaccio fuso. La fusione del ghiaccio è una trasformazione endotermica, che abbassa dunque la temperatura.

Materiale:

  • Ghiaccio
  • Cloruro di sodio in polvere (sale fino da cucina)

Strumenti:

  • Becher
  • Spatola
  • Bacchetta di vetro
  • Bilancia tecnica

Procedimento:

  1. Mettere il becher vuoto sulla bilancia e azzerarla.
  2. Aggiungere alcuni cubetti di ghiaccio, annotare il peso.
  3. Aggiungere sale per un terzo del peso del ghiaccio.
  4. Togliere dalla bilancia, mescolare e attendere alcuni minuti.

Risultato:

Il ghiaccio inizia a fondere e sciogliere il sale, assorbendo grandi quantità di calore e raffreddando il becher, tanto che all'esterno del becher dovrebbe formarsi una patina di ghiaccio dovuta all'umidità dell'aria che condensa e congela.

Nessun commento:

Posta un commento